Skip to main content

Chi siamo

Chi siamo
La nostra esperienza nel settore eolico ci ha insegnato che non cresce nulla se si sta fermi
Jens Rasmussen, CEO

Il vento scorre nelle nostre vene. È il nostro passato, la nostra storia e il nostro futuro.

In qualche modo, tutto è iniziato a Hobro nel 1977, quando il padre di Jens e Søren Rasmussen, l'elettricista Ove Rasmussen, installò una turbina eolica Riisager ricostruita nella fattoria di famiglia. La turbina eolica venne poi collegata alla rete elettrica, un'idea che Ove ebbe dopo aver conosciuto Torgny Møller a Vrinners, nello Jutland centrale, il quale aveva molta esperienza su questo tipo di turbina eolica che forniva alla sua famiglia un’adeguata produzione di energia.

"A quel tempo, in molti spingevano i privati a utilizzare l'energia rinnovabile, ma ben pochi passavano all'azione. E non succederà nulla se continuiamo solo a parlarne", disse Ove Rasmussen in un'intervista per il libro Vindmøller i Skjellerup 1904 - 1977 [Turbine eoliche a Skjellerup, 1904-1977].

Una passione comune per le turbine eoliche.

A tavola molto spesso i discorsi si concentravano sul funzionamento e sugli aspetti tecnici delle turbine eoliche. Nello stesso periodo Ove Rasmussen partecipò alla fondazione della "Danmarks Vindmølleforening" [Associazione danese delle turbine eoliche] avvenuta nel 1979. Possiamo quindi dire che Jens e Søren Rasmussen sono cresciuti insieme all'industria eolica.

Nei loro percorsi professionali, Jens e Søren Rasmussen hanno scelto di seguire le orme del padre. Søren Rasmussen aveva solo 18 anni quando ha investito nel suo primo progetto agricolo. In seguito, si è formato come agricoltore e, nel 1997, ha acquistato Frandsbjerg per espandere il proprio allevamento di suini.

Jens Rasmussen si è formato come elettricista e ha creato la sua società di consulenza nel 1999. Uno dei suoi primi incarichi fu quello di costruire una piattaforma per una NEG Micon 750, quando la sua azienda fu la prima a integrare il trasformatore nella turbina eolica. "Ho comprato la mia prima turbina eolica ad Aalbæk, vicino a Skagen, nel 1999, con lo stipendio che mi ero duramente guadagnato nell’apprendistato come elettricista. Fu un investimento enorme per me allora, poiché il rimborso per la turbina eolica era su cinque anni; mi chiedo che cosa sarebbe successo se la turbina fosse durata solo tre anni? E invece, non solo ce l’ho ancora, ma funziona benissimo! Quindi sono decisamente soddisfatto di questo investimento", prosegue Jens con un sorriso.

Dal 1996 al 2001, Jens, Søren e loro padre, Ove, hanno investito in 12 turbine eoliche in Danimarca, mentre continuavano a svolgere i loro rispettivi lavori. Jens stava espandendo la propria attività di consulenza con oltre 20 dipendenti, e, in Danimarca, Søren si occupava della sua attività agricola. Tuttavia, non poteva ignorare il fatto che le turbine eoliche si sarebbero adattate bene al suo portafoglio di investimenti in continua crescita. "Nel 2003 ho fatto un viaggio di 24 ore in un parco eolico vicino a Berlino, in Germania, per dare un'occhiata a tre turbine eoliche Vestas da 2MW. Erano in vendita ad un ottimo prezzo, così ho chiamato mio padre e mio fratello per suggerire che potevamo comprarne una a testa. Ho ricevuto due “No grazie”... Probabilmente pensavano che fossi pazzo a pensare di fare affari con le turbine eoliche all'estero", spiega Søren. Søren non poteva abbandonare il sogno di acquistare quelle turbine eoliche in Germania, e 48 ore dopo, la sua banca lo autorizzò a comprarsele tutte e tre. Jens, tuttavia, si pentì della sua decisione nel giro di un paio di settimane, e Søren gli permise di acquistare una delle sue tre turbine eoliche, che Jens possiede ancora oggi. L'acquisto di queste tre turbine eoliche ha segnato, più o meno, l'inizio di Eurowind Energy.

FV25173 (1)

"Il settore dell’eolico è stata avviato da movimenti dal basso e dall'idealismo, ma per noi non è mai stato così. Fin dall'inizio abbiamo visto le turbine eoliche come un modo naturale di produrre energia."

Il mercato tedesco

I due fratelli contattarono Jakob Kortbæk, un avvocato, che da molti anni si occupava dell’acquisto e della vendita di turbine eoliche in Germania. Si trovarono subito in sintonia e raggiunsero un'intesa commerciale comune. Insieme, fondarono Eurowind Energy nel 2006 per concentrarsi sul mercato tedesco, in cui le turbine eoliche potevano essere acquistate più a buon mercato che in Danimarca. Entrando nel mercato tedesco, Jens, Søren e Jakob hanno aperto un mercato per gli investitori danesi che desideravano investire in turbine eoliche in Germania, in quanto in Danimarca era permesso l'ammortamento fiscale delle quote usate per acquistare turbine eoliche tedesche.

CPH1529

"È stata sicuramente una svolta per Eurowind Energy, perché siamo passati dall'essere un acquirente a diventare anche uno sviluppatore di progetti eolici in Danimarca [...]"

Dal 2006 al 2009, i tre cominciarono a viaggiare per la Germania acquistando turbine eoliche tedesche, e, sin dall'inizio, decisero che tutti e tre dovevano visitare ogni sito per studiare le condizioni del vento prima di un potenziale acquisto. "Abbiamo passato ore seduti in auto sulle autostrade tedesche a discutere di turbine eoliche. Era un rischio andare in Germania, ma il fatto di non avere atteso il mercato danese, è una delle ragioni principali della nostra forza complessiva oggi. Allo stesso tempo, siamo stati in grado di crescere più velocemente in Germania, sulla base dell’esperienza maturata in Danimarca", spiega Jens.

Nel frattempo in Danimarca, il panorama politico è cambiato ed è aumentata notevolmente l'attenzione al cambiamento climatico e alle energie rinnovabili. Il team è entrato con forza nel mercato danese nel 2008-2009 spinto dalla rete di Søren nel settore agricolo come forza trainante. "È stata sicuramente una svolta per Eurowind Energy, perché siamo passati dall'essere un acquirente a diventare anche uno sviluppatore di progetti eolici in Danimarca. La prima persona che abbiamo assunto in Danimarca era un agricoltore, e abbiamo aumentato il numero di ex-agricoltori nella nostra sede danese, perché spesso sono gli agricoltori che hanno le turbine eoliche sulla loro terra", spiega Søren.

Nel 2009, quando Jens tornò in Danimarca per diventare Amministratore Delegato di Eurowind Energy, l'azienda aveva dovuto trasferirsi da una vecchia fabbrica di biscotti all'attuale sede di Hobro, un luogo che allora aveva già spazio per ospitare quasi cento dipendenti. Jens spiega: "All’inizio eravamo solo una decina di persone, ma siamo riusciti rapidamente a lavorare così bene che abbiamo potuto assumere altre persone molto esperte per la negoziazione dell'affitto dei terreni e ottenere i necessari permessi di costruzione, tutti adempimenti necessari per far approvare i progetti eolici. Il nostro sviluppo è proseguito e abbiamo ampliato la nostra attività in Polonia nel 2010 e in Romania in 2011.”

Dal 2009 al 2016, l’azienda ha ampliato l'edificio fino a raddoppiarne le dimensioni, e si aspetta di continuare a crescere. Nel 2016, ha aperto un ufficio in Portogallo, concentrandosi sullo sviluppo di progetti fotovoltaici in Europa meridionale, e ha iniziato la sua attività anche in Italia e Spagna. Nello stesso anno, Eurowind Energy ha aperto un ufficio anche in Svezia e acquisito un portafoglio di sviluppo più ampio in quel mercato. Nel 2018, l’azienda è diventata comproprietaria dello sviluppatore eolico francese, VENTELYS Energies Partagées, una società che sviluppa progetti eolici in Francia. Anche il mercato bulgaro è diventato parte della attività nel 2019, ma è stato poi nel 2021 che è stata aperta la società in Bulgaria denominata EURA Energy AD, insieme a Renalfa AD.

FV25070 (1)

"Noi non abbiamo mai pensato che “l'energia rinnovabile sia alternativa”. Secondo noi, più che altro, sono le altre forme di energia ad essere alternative [...]"

Eurowind Energy nel 2019 si è fusa con Eniig Renewables; ciò ha permesso un’ulteriore crescita. Nello stesso anno ha poi potenziato la sua attività nel Regno Unito e acquisito lo sviluppatore eolico tedesco, Wenger-Rosenau Windenergie GmbH & Co.

L’azienda ha anche acquistato SE Blue Renewables da PFA e Norlys, che all'epoca deteneva 184 MW in sviluppo e il progetto del Parco Eolico Overgaard composto da 26 turbine eoliche.

Nel 2020, Norlys e Eurowind Energy hanno fondato insieme Norlys Energy Trading, una vera potenza europea per il trading commerciale dell’energia. Eurowind Energy ha anche aperto un ufficio in Slovacchia nello stesso anno.

Nel 2021, Eurowind Energy ha fondato la filiale americana, Eurowind Energy USA LLC, e l'ex Country Manager per la Danimarca, Bo Schøler, ne è stato nominato presidente. L’azienda è anche entrata nel mercato finlandese aprendo un nuovo ufficio a Helsinki nello stesso anno.

Secondo Jens e Søren, il viaggio è tutt'altro che finito: "Il settore dell’eolico è stato avviato da movimenti dal basso e dall'idealismo, ma per noi non è mai stato così. Fin dall'inizio abbiamo visto le turbine eoliche come un modo naturale di produrre energia. Un modo naturale che può essere commercializzato. Per molti anni, abbiamo sentito i politici affermare che non possiamo permetterci la transizione verde, e poi, solo un paio d’anni dopo, abbiamo imparato che non possiamo permetterci di non farlo", afferma Søren, e Jens continua: "Noi non abbiamo mai pensato che “l'energia rinnovabile sia alternativa”. Secondo noi, più che altro, sono le altre forme di energia ad essere alternative. La nostra lunga esperienza nel settore eolico ci ha insegnato molto, e uno dei nostri principali insegnamenti è che nulla crescerà se si sta fermi. Nel corso degli anni, abbiamo costruito una cultura forte con dipendenti estremamente competenti, quindi non sarà mai il capitale a limitare il nostro potenziale di crescita, quando abbiamo le risorse umane adeguate."

La nostra visione generale è chiara: vogliamo giocare un ruolo significativo nella società dell'energia del futuro. La transizione verde si basa su uno sforzo dedicato e concentrato per sviluppare, costruire, operare e ottimizzare le energie rinnovabili, e allo stesso tempo assicurare un'integrazione delle soluzioni tecnologiche più recenti nell'ambito delle energie rinnovabili (tecnologie PtX) nei nostri parchi di produzione dell’energia

Una partnership per il futuro

Eurowind Energy ha una partnership associata al 50% con Norlys.

Corporate Social Responsibility

Siamo un'azienda focalizzata su soluzioni pionieristiche alle sfide del futuro sistema elettrico.

Miriamo a migliorare la qualità della vita di tutte le persone, perché la creazione di un mondo alimentato da energia rinnovabile fornisce a tutti noi un futuro più pulito e migliore. La nostra RSI svolge un ruolo vitale nella nostra esistenza e nelle nostre operazioni e contribuisce ai nostri valori fondamentali che influenzano il nostro lavoro quotidiano e i nostri obiettivi futuri.

Corporate Social Responsibility
Littlebighelp Children3
FV25033

Board of Directors

Chairman of the Board: Gert Vinther Jørgensen

Deputy Chairman: Søren Rasmussen

Deputy Chairman: Mads Brøgger

Member of the Board: Jens Ove Nautrup Simonsen

Member of the Board: Bo Lynge Rydahl

Member of the Board: Klaus Steen Mortensen

Member of the Board: Jakob Kierkegaard Kortbæk

 

Executive Board:

Jens Rasmussen: CEO

Uffe Bak-Aagaard: CFO